Ginnastica facciale per rughe e invecchiamento della pelle del viso

0

L’ossessione delle rughe colpisce uomini e donne, ma le soluzioni che risaltano subito dai media e dalle riviste sono le creme costosissime. Non si vuole declassare l’utilità delle creme che anzi, forniscono un grande lavoro che nei nostri tempi moderni sono ciò di quanto meglio può offrirci la scienza. Tuttavia è utile sapere che un massaggio di ginnastica facciale ed esercizio fisico della muscolatura del viso, unita all’utilizzo di creme all’avanguardia può dare dei risultati veramente eccellenti, potendoli chiamare tranquillamente: “effetto lifting”

Gli effetti più immediati di un massaggio e ginnastica facciale sono l’aumento dell’ossigenazione della pelle. Infatti il massaggio stimolerà la microcircolazione in tutti quei punti del viso che col tempo tendono ad addormentarsi.

Anche della ginnastica dei muscoli del viso, costringe la muscolatura ad attingere più sangue e quindi favorendo l’ossigenazione essenziale per contrastare l’invecchiamento. E da sottolineare però, che entrambi questi punti che sono stati evidenziati cioè: “ginnastica” e “massaggio” devono essere praticati costantemente durante la settimana, altrimenti non porteranno a nessun effetto soddisfacente.

E’ importante far precedere alla ginnastica del viso o ginnastica facciale, una lunga pausa di relax in modo da preparare i muscoli all’attività, facendo particolarmente attenzione al relax della colonna vertebrale.

Zona occhi: Sbattete velocemente le ciglia e ripetete la cosa per almeno 20 volte. Effettuate ora una chiusura decisa degli occhi e una successiva riapertura spalancanto quanto più potete. Ripetete l’operazione per almeno una ventina di volte.

Zona fronte: Corrugate la fronte come se foste arrabbiati e poi rilassate i muscoli per alcuni secondi. Ripetete l’operazione per almeno una ventina di volte.

Zona guance: Ruotate la lingua all’interno del palato cercando di spingere sulle arcate dei denti e sulle guance. Ripetete l’operazione anche per questa volta per una quindicina di volte.

Dopo la ginnastica poggiate le mani sugli zigomi e massaggiamo delicatamente la zona intorno al naso, fornendo un’ottima azione massaggiante per la riattivazione della circolazione.

Trattamento rughe

L’approccio terapeutico corretto per il problema delle rughe, è diviso in 2 fasi. Il primo consiste in una fase di riempimento, il secondo invece consiste in una fase di idratazione, nutrizione e lenitiva.

La microabrasione e il peeling con medicina omeopatica e linfodrenaggio sono i trattamenti che vengono messi in opera per la nutrizione, idratazione. La causa dei solchi cutanei invece che dipende dal deficit cutaneo che si è venuto a creare, è trattata con iniezione di sostanze chimiche direttamente nella ruga allo scopo di colmare il vuoto che si è venuto a creare.

Le sostanze usate per il riempimento sono di origine animale, spesso bovine e vengono riassorbite senza problemi dalla pelle. Le sostanze chimiche animali provenienti dai bovini, devono essere prima testate e poi iniettate per scongiurare reazioni allergiche. L’acido ianulonico invece che viene estratto quasi sempre dalla cresta dei galli, non ha bisogno di essere testata in quanto è assolutamente identica a quello umano.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.