Tipi di malattie e problemi della pelle

0

La pelle è uno strato esterno che ci ricopre completamente, che è su tutto il nostro corpo. E’ un vero e proprio organo del nostro corpo e ha la funzione di proteggere i tessuti interni. E’ inoltre l’organo che ci da il senso del tatto per via delle terminazioni nervose e percepisce tutte le variazioni di temperatura esterna.

Le malattie della pelle che colpiscono questo organo sono molteplici. Hanno una classificazione a seconda delle cause che la provocano e sintomi connessi. Riportiamo di seguito un elenco.

Allergie:
Dermatiti, malattie della pelle che danno prurito, possono avvenire per via del contatto con materiale a cui si è allergici e danno arrossamento.
Orticaria, che provoca infiammazioni allergiche che spesso derivano da intolleranze alimentari o agenti di tipo tossico.

Tumori:
I tumori della pelle possono essere benigni o maligni. Quelli che non destano troppa preoccupazione, ma che vanno trattati comunque con la massima serietà sono gli angiomi, quelli che invece sono più conosciuti sono le cosidette “voglie”. Mentre gli angiomi non danno alcun problema, quelli che destano preoccupazione sono quei tumori che aumentano di grandezza. Essi infatti possono trasformarsi anche in tumori maligni.

Acne:
E’ un tipo di infiammazione che interessa i follicoli peliferi che si trovano sulla pelle e che vengono interessati da difetti nella produzione o smaltimento del sebo prodotto dalle ghiandole sebacee.
Esternamente presenta le caratteristiche pustole che espellono sebo e alla fine della maturazione possono anche lasciare cicatrici che e quindi non guarire completamente.

Psoriasi:
Un altra malattia della pelle che però provoca grossi fastidi ed cronica. E’ strettamente legata al sistema nervoso immunitario che causa una alterazione dello sviluppo della pelle. L’ipotesi però non è ancora del tutto confermata perchè ci sono dei casi in cui la psoriasi ha delle esplosioni improvvise.
Può essere circoscritta ad alcune zone (soprattutto gomiti e ginocchia, viso, testa) o, nei casi più gravi, infestare tutto il corpo. Non esiste una cura in grado di guarire dalla psoriasi; ci sono soltanto terapie con funzione inibitoria, che arginano l’estendersi della malattia o che alleviano da eventuali fastidi.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.